Si basa su un principio universalistico, la norma approvata nei giorni scorsi dal Senato, per riordinare, semplificare e potenziare le misure a sostegno dei figli a carico attraverso un assegno unico e universale. Specifiche disposizioni sono previste per le famiglie di persone con disabilità, come si scrive anche in un approfondimento curato dal Centro Studi Giuridici HandyLex, di cui suggeriamo senz’altro la consultazione…

LINK  https://www.superando.it/2021/04/07/lassegno-unico-universale-e-le-famiglie-di-persone-con-disabilita/

LINK   http://www.handylex.org/news/2021/03/31/assegno-unico-universale

31 marzo 2021

“Sin dalle prime settimane successive alla mia nomina in qualità di Ministro per le Disabilità ho incontrato le associazioni maggiormente rappresentative delle persone sorde, sordocieche e con disabilità uditive, e ho raccolto le istanze che le stesse hanno avanzato in tema di inclusione e partecipazione alla vita sociale, culturale, economica e politica del Paese. Il tema dell’accessibilità ai contenuti da parte delle persone sorde o con ipoacusie, infatti,…”

LINK  http://disabilita.governo.it/it/notizie/lis-ministro-stefani-tra-gli-obiettivi-il-riconoscimento-ufficiale/

E’ stato pubblicato il 22 marzo in Gazzetta Ufficiale, ed è entrato in vigore il 23 marzo, il cd DECRETO SOSTEGNI, ovvero il Decreto Legge 41/21, recante Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da COVID-19.

Come ormai prassi, ne analizziamo i contenuti principali e di interesse per l’area della fragilità.

In primo luogo, viene prorogata una misura già prevista dal “Decreto Cura Italia” (Decreto Legge 18/20, convertito nella Legge 27/20) e che era scaduta il 28 febbraio scorso…

LINK http://associazioneincerchio.com/analisi-del-decreto-sostegni-22-marzo-2021/

L’APIC Associazione Portatori Impianto Cocleare di Torino, ci ha inviato il testo dell’indagine presentata dal Presidente dell’ISTAT nel corso dell’Audizione dell’Istat presso il Comitato Tecnico Scientifico dell’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità in data 24/03/2021.

APIC http://www.apic.torino.it/

Documento pdf  in allegato

Istat-Audizione-Osservatorio-Disabilità_24-marzo-2021

di Salvatore Nocera

«La Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap – scrive Salvatore Nocera -, le Associazioni ad essa aderenti e altri sono intervenuti ripetutamente sulla necessità di una vaccinazione prioritaria di tutte le persone con disabilità in situazione di gravità e finalmente nei giorni scorsi il Governo ha risposto positivamente alle loro pressanti richieste…

LINK  http://www.superando.it/2021/03/16/i-vaccini-le-persone-con-disabilita-e-il-concetto-di-fragilita/  

APPROFONDIMENTO LINK  MINISTERO DISABILITA’   http://disabilita.governo.it/it/notizie/covid-19-domande-frequenti-sulle-misure-per-le-persone-con-disabilita/

Dal 10 marzo, la sordità accompagnata da “disabilità in condizione di gravità” (il famoso articolo 3 comma 3) è considerata prioritaria nelle vaccinazioni. Quindi da oggi la persona “sorda e disabile grave” potrà essere chiamata in ogni momento (Il vaccino sarà quello utilizzato per gli anziani: Pfizer oppure Moderna) .La chiamata sarà organizzata dalle singole Regioni…allegato8589057 (1)

LINK   http://www.vita.it/it/article/2021/03/11/ecco-il-testo-nuove-raccomandazioni-sui-vaccini-priorita-per-tutti-i-d/158653/

ALTRO LINK    https://personecondisabilita.it/page.asp?menu1=3&menu2=1&notizia=10212&page=1

Allegati

La Ministra per le Disabilità, Erika Stefani, ha annunciato la distribuzione di mascherine adatte a chi ha la necessità di leggere il labiale. “Occorre trovare soluzioni per le difficoltà connesse all‘uso delle mascherine per le persone sorde e per chi ha necessità di leggere il labiale. Mi sono attivata affinché le mascherine trasparenti, omologate recentemente, siano inserite nei canali di distribuzione gestiti dal commissario straordinario per l’emergenza. Ho segnalato questo al generale Figliuolo…

LINK  https://www.repubblica.it/cronaca/2021/03/10/news/disabilita_stefani_mascherine_trasparenti_per_le_persone_sorde_-291643956/

In DAD anche figli del personale sanitario: in presenza solo gli alunni con disabilità o altri BES

Con la nota del 7 marzo del ministero dell’Istruzione viene chiarita la questione della frequenza a scuola in presenza nel caso siano disposte le attività a distanza.

Nella nota si chiarisce che trova applicazione l’art. 43 del DPCM 2 marzo2021 in cui si dispone che resta salva la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’istruzione n. 89 del 7 agosto 2020, e dall’ordinanza del Ministro dell’istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020.

LINK  https://www.disabili.com/scuola-a-istruzione/articoli-scuola-istruzione/scuola-e-inclusione-in-caso-di-dad-didattica-in-presenza-solo-per-alunni-con-disabilita-o-altri-bes

Nota prot. 662 del 12 marzo 2021 (1)

Pari opportunità nel mondo del lavoro, della scuola e nella società 

23 Febbraio 2021

Entra nel vivo il confronto tra la ministra alle disabilità, Erika Stefani e la Federazione Italiana Superamento Handicap, Fish.

Oggi pomeriggio, infatti, Stefani ha incontrato una delegazione della Federazione, come era stato richiesto durante il primo appuntamento interlocutorio che si era tenuto lo scorso 19 febbraio negli uffici del dipartimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri…

LINK   https://www.fishonlus.it/2021/02/23/pari-opportunita-nel-mondo-del-lavoro-della-scuola-e-nella-societa-al-centro-dellincontro-di-fish-con-la-ministra-alle-disabilita-erika-stefani/

Allegato comunicato stampa FISH in pdf incontro Fish-Ministero disabilità 23 febbraio

Chi beneficia dell’aiuto di uno o di una assistente familiare (badante) per la cura di una persona con disabilità grave ha comunque il diritto di fruire dei permessi previsti dalla Legge 104/92? La risposta è affermativa, come specifica il portale “La Legge per Tutti”, in un ampio approfondimento interamente dedicato proprio a questo tipo di permessi, sottolineando inoltre che è possibile fruirne anche se nel nucleo familiare della persona con disabilità vi sono familiari conviventi non lavoratori, idonei a prestare assistenza…

LINK  http://www.superando.it/2021/02/02/i-permessi-da-legge-104-quando-ce-anche-lassistente-familiare/